motozappa guida all'acquisto

Motozappa: guida all’acquisto e quali scegliere

Sai già tutto sulle motozappe? Se hai intenzione di acquistarne una, allora leggi quest’articolo “Motozappa guida all’acquisto“, prima di buttare via i tuoi soldi!

Una motozappa riesce a dare una grande mano nel lavoro di giardinaggio, soprattutto per la parte relativa alla fresatura. Passare da una vanga ad una motozappa consente di accelerare notevolmente il processo di trasformazione e di preparazione del terreno.

Questo attrezzo agricolo è in grado di rompere con facilità il terreno compattato, migliorando la qualità del suolo e il drenaggio, tagliando in profondità e fornendo l’aerazione al suolo, in modo che sia pronto per la semina. Per questo motivo è un must averla tra le attrezzature da giardinaggio.

Una motozappa da giardino utilizza un motore che fa girare diversi denti di metallo nel terreno, sradicando erbacce e allentando il terreno, in modo che le piante da giardino circostanti abbiano tutte le possibilità per crescere in salute. A meno che non si disponga di un piccolo giardino o di un grande amore per la vanga, una motozappa consente di risparmiare tempo e frustrazione e consente alle piante di crescere molto di più con molto meno lavoro.

Quale motozappa scegliere prima di comprare

Prima di scegliere la motozappa più indicata, è necessario stabilire la portata dei compiti che la macchina deve gestire. Il primo fattore da prendere in considerazione riguarda le dimensioni del giardino: più lo spazio è grande, più potente deve essere la macchina agricola.

Un altro elemento riguarda il tipo di alimentazione, che può essere a benzina, diesel oppure elettrica. Anche la trasmissione può essere a cinghia oppure ad ingranaggi, più adatte a terreni duri e difficili.

Quindi vale la pena utilizzare i criteri elencati di seguito al fine di prendere una decisione informata e selezionare il modello che meglio si adatta alle specifiche esigenze.

Bisogna tenere presente che, rispetto al motocoltivatore, la motozappa ha dimensioni più ridotte ed è sprovvisto di ruote, quindi la trazione viene svolta dalle zappette rotative azionate dal motore. Essendo più leggero, questo strumento meccanico assicura una maggiore manovrabilità ed è indicato per appezzamenti di terreno non troppo grandi.

motozappa: guida all’acquisto: la posizione dei denti

Una delle considerazioni più importanti quando si seleziona una motozappa è la posizione dei denti: posteriore, anteriore o verticale. Attrezzi con denti posteriori sono in grado di sopportare compiti pesanti, come il taglio di un nuovo terreno, e riescono a rompere il terreno compattato o roccioso.

Le motozappe a denti posteriori per giardino possono arrivare ad una maggiore profondità nel terreno rispetto ad altri modelli e sono una buona opzione per terreni pesanti, giardini con scarso drenaggio o spazi con una grande varietà di erbe infestanti difficili da estirpare.

Tuttavia, essi sono più pesanti rispetto ad altri modelli e richiedono più forza e sforzo per essere utilizzati in modo efficace. Le motozappe a denti anteriori sono più leggere e più facili da usare, ma non raggiungono la stessa profondità e sono un po’ meno efficaci sul suolo pesantemente compattato o con radici difficili.

Le motozappe verticali, infine, sono più simili ai motocoltivatori. Queste sono spesso elettriche o a batteria e offrono molta meno potenza. Tuttavia, sono compatte, leggere e sono una buona soluzione per la manutenzione generale del suolo e il diserbo delle piante.

Profondità

Per nuove aree di coltivazione o per terreni che non sono stati fresati correttamente per un considerevole periodo di tempo, più profondamente i denti possono andare, migliore sarà il risultato finale.

Tuttavia, bisogna tenere a mente che maggiore è la profonda che si desidera, maggiore sarà lo sforzo fisico richiesto. Per la manutenzione generale di un letto di semina, una profondità media è perfettamente accettabile, mentre per compiti più leggeri, come la lavorazione del terreno tra i solchi durante la stagione di crescita, una profondità molto bassa è l’opzione migliore.

Molte delle motozappe di migliore qualità offrono una profondità di lavoro variabile, che consente di regolare la profondità in base al compito, rendendo la macchina adatta a tutte le attività necessarie.

Cilindrata

E’ chiaro che motori più grandi offrono più potenza, quindi sono ideali per le attività pesanti. Questi modelli tendono ad essere alimentati a benzina o a diesel. Alcuni modelli ad alimentazione diesel dispongono di un utile avviamento elettrico.

Motozappe elettriche o a batteria offrono un motore di dimensioni minori e meno potenza. Sono generalmente più adatte per compiti leggeri, di hobbistica di piccola entità. Questi attrezzi dispongono di una breve larghezza per la lavorazione e possiedono denti verticali.

Le elettrozappe sono opzioni facili da usare per il giardinaggio personale in piccoli spazi o per orti già dissodati e a bassa consistenza, poichè necessitano di un cavo di prolunga che va collegato ad una presa elettrica (220 Volts). Invece, le motozappe alimentate a benzina più grandi possono essere dotate anche di dispositivi aggiuntivi speciali per la bordatura, la rimozione della neve e la rifilatura dei terreni.

Suggerimenti sulla manutenzione della motozappa

Anche se tutte le motozappe necessitano di manutenzione, non c’è dubbio che ogni attrezzo avrà bisogno di specifiche attenzioni. Le motozappe che prevedono opere di manutenzione maggiori sono quelli con motori a benzina a 2 tempi: questi hanno infatti bisogno di una miscela già preparata oppure, se dispongono di un miscelatore interno, prevedono l’alimentazione con benzina.

Si deve anche fare in modo di tenere d’occhio l’olio e cambiarlo quando si sporca oppure aggiungerlo se è basso. Anche le motozappe a benzina a 4 tempi richiedono attenzioni. Questi piccoli motori a scoppio possono andare incontro a surriscaldamento e guasti meccanici con il tempo se non si procede con la manutenzione ordinaria di olio, filtro, candela, ecc.

A parte questo, tutti gli attrezzi con motore a benzina o diesel richiedono di rimanere coperti o messi a dimora in rimesse alla fine della stagione. Lasciare la benzina nel serbatoio durante l’inverno renderebbe, infatti, la motozappa quasi impossibile da utilizzare quando, nei primi giorni freddi della primavera, il terreno è finalmente pronto per essere lavorato. Le motozappe elettriche, di contro, non richiedono particolari accorgimenti prima di iniziare a lavorare.

Naturalmente, però, queste hanno bisogno di cavi di prolunga pesanti per fornire loro energia sufficiente ed evitare di sforzare il motore. Come tutte le motozappe, le fresatrici elettriche anche bisogno che si proceda con una regolare pulizia dei detriti che si incastrano intorno ai denti. Di solito, le piccole dimensioni di queste macchine rendono questo lavoro un compito abbastanza facile.

Migliori Marche di Motozappe e dove comprare

E’ difficile poter nominare la miglior motozappa o la migliore marca, anche perchè tutto dipende dal tipo di lavoro che dovrete fare nel terreno. Tuttavia è possibile individuare le migliori marche di motozappe da scegliere in base alla qualità, alla durata dell’attrezzatura e alle opinioni espresse dagli utenti che le hanno usate.

Produttori di motozappe

Tra i principali produttori di motozappe, ci sono 2 marche che regnano sovrane:MucCullock e Honda.

I siti internet dove acquistare le motozappe

endrenaamazonedilflagielloagrieuro-bannerleroymerlin

OffertaPiù venduti - Posizione n. 1
Einhell GC-RT 1440 M Zappatrice...
  • Larghezza di lavoro di 40 cm e profondità di...
  • Sei robuste frese
  • Doppio interruttore di sicurezza
  • Impugnatura guida ergonomica e richiudibile
  • Ruote di trasporto regolabili in altezza
OffertaPiù venduti - Posizione n. 2
Einhell GC-RT 7530 Elettro Zappatrice,...
  • Potenza: 750 W
  • Larghezza di lavoro: 30 cm
  • Frese 4 pezzi
  • Doppio interruttore di sicurezza
  • Clip porta cavo antistrappo

 

Motozappa Guida all’acquisto
Rated 4.4/5 based on 6 reviews

Ricerche correlate:

Sai già tutto sulle motozappe? Se hai intenzione di acquistarne una, allora leggi quest'articolo "Motozappa guida all'acquisto", prima di buttare via i tuoi soldi! Una motozappa riesce a dare una grande mano nel lavoro di giardinaggio, soprattutto per la parte relativa alla fresatura. Passare da una vanga ad una motozappa consente di accelerare notevolmente il processo di trasformazione e di preparazione del terreno. Questo attrezzo agricolo è in grado di rompere con facilità il terreno compattato, migliorando la qualità del suolo e il drenaggio, tagliando in profondità e fornendo l'aerazione al suolo, in modo che sia pronto per la semina.…

Score

Voto Utenti : 4.09 ( 8 voti)

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

x

Check Also

motosega quale scegliere

Motosega quale scegliere: guida all’acquisto

Motosega, quale scegliere?La motosega è lo strumento ideale per preparare il terreno alla coltivazione: prima di ...